Screenshot


Sezioni: 

Uno gnomo come membro dell’equipaggio

Come avrete letto nelle ultime anteprime che abbiamo segnalato di recente, in Risen 2 compaiono degli gnomi diversi da quelli che abbiamo visto nel primo Risen. Mentre lì queste creature erano sempre ostili al protagonista, Deep Silver ha dichiarato con un comunicato ufficiale che in Risen 2 avranno una presentazione più sfaccettata e non saranno più solamente semplici nemici. Saranno presenti anche degli esemplari pacifici con i quali l’eroe può parlare, e ci sarà addirittura la possibilità di reclutare nel proprio equipaggio uno gnomo di nome “Jaffar”. Di seguito vi riportiamo il comunicato stampa, con alcuni dettagli su Jaffar:

[ Leggi il resto dell’articolo! ]
Sezioni: ,

Presentazione di Risen 2 alla stampa italiana

Come vi avevamo anticipato in questa notizia, Deep Silver ha presentato ufficialmente alla stampa italiana Risen 2: Dark Waters, in data 20 Ottobre 2011, presso i nuovi uffici Koch Media a Milano. Di seguito vi proponiamo alcuni estratti degli articoli scritti dalle testate videoludiche che hanno partecipato all’evento, oltre a qualche nuovo screenshot. [ Leggi il resto dell’articolo! ]
Sezioni: ,

Una vita da pirata in Risen 2: Dark Waters

Grazie ad una segnalazione su World of Risen, abbiamo saputo che IGN ha pubblicato una nuova anteprima dedicata a Risen 2. Ci sono anche 3 nuovi screenshot con un soggetto molto interessante, uno gnomo!

La trasformazione di Risen in un’avventura da pirata spaccone suggerisce un approccio più accessibile al gioco di ruolo, rispetto a quello usato dagli sviluppatori Piranha Bytes in Gothic. Risen 2: Dark Waters è ancora un RPG nel tradizionale stile da PC, ma è stato progettato per guidare i giocatori in maniera più effettiva senza sacrificare la complessità. I cambiamenti hanno a che fare soprattutto con la struttura e il ritmo di gioco: laddove Risen mostrava un’enorme isola da esplorare sin dall’inizio, Risen 2 ha un mondo più grande che vi “nutrirà un boccone alla volta”, aprendosi gradualmente man mano che cresce la vostra esperienza di gioco.

[ Leggi il resto dell’articolo! ]
Sezioni: ,

Risen 2 al GamesCom: la preview di PCGames

Risen 2: Dark Waters è presente al Gamescom 2011 di Colonia. I redattori di PCGames hanno dato un’occhiata al gioco e qui svelano cosa è legittimo attendersi dall’avventura piratesca dei Piranha.



In Risen 2: Dark Waters non è necessario sconfiggere i nemici in combattimento corpo a corpo, ma si può ricorrere anche alle armi da fuoco.

Risen 2: Dark Waters, stiamo arrivando! Ci è stata data la possibilità di provare una parte del nuovo gioco di ruolo in una delle fasi più avanzate, saltando quindi l’inizio di cui ormai siamo a conoscenza grazie ai vari articoli usciti negli scorsi mesi. Non sapete di cosa stiamo parlando? Riassumendo… il gioco inizia in tono dimesso come tutti i prodotti dei Piranha Bytes: l’eroe, ancora senza nome, si è dato all’alcol per dimenticare gli eventi del precedente episodio. Casualmente salva la ragazza pirata Patty, recentemente naufragata. Scopre quindi che il padre di Patty, Barba d’Argento, un famoso e temibile pirata, possiede un’arma con i quali sarebbe possibile tenere a freno i titani ed i mostri che minacciano il mondo. Su incarico dell’inquisizione dovrà quindi infiltrarsi tra i pirati per poter mettere le mani su questa arma.

[ Leggi il resto dell’articolo! ]

Gamespot UK intervista Daniel Oberlerchner

World of Risen ha segnalato un articolo con l’intervista fatta da Gamespot UK a Daniel Oberlerchner, brand manager di Deep Silver, e tre nuove immagini di Risen 2.

GameSpot: Ci puoi dare qualche aggiornamento sullo sviluppo di Risen 2? A quali aspetti sta lavorando il team ?

Daniel Oberlerchner: Stiamo lasciando lentamente, ma con determinazione, la fase di creazione dei contenuti (item, texture, animazioni, e voce narrante) e stiamo iniziando con i ritocchi e il bilanciamento, comunemente chiamata fase alpha. Tutti i personaggi stanno ottenendo le loro armi e il loro inventario, il sistema di combattimento deve essere testato a fondo, e dobbiamo anche assicurarci che la curva d’apprendimento del giocatore non sia troppo ripida all’inizio. Siccome Risen 2 richiede un po’ di tempo di gioco, il giusto ritmo nella storia e nel gameplay è importante. Un vecchio proverbio dice che l’80% del lavoro è nell’ultimo 20%, e questo vale specialmente per gli RPG open-world. Creare le risorse è più o meno semplice una volta che la pre-produzione è fatta; metterle a posto e combinarle per creare un mondo interessante, che piaccia alla gente, è la parte più importante e impegnativa.

[ Leggi il resto dell’articolo! ]

Ripulito come una nave in bottiglia – Anteprima di Risen 2

Alla fine di settimana scorsa il sito GameStar ha pubblicato online una lunga anteprima di Risen 2 – Dark Waters, insieme a nuove immagini, alcune delle quali già note, ma di bassa qualità.
Abbiamo pubblicato solamente oggi la notizia per presentarvi l’intero articolo, tradotto dal tedesco in italiano, con gli screenshot ad alta risoluzione e i nuovi artwork. Godetevi il pacchetto completo!

Le istruzioni dei Piranha Bytes per Risen 2 sono come segue: dapprima navigazione attenta tra gli scogli, dopodiché spiegare le vele decisionali del gioco di ruolo. Abbiamo dato un’occhiata all’ultimo modellino.

Un coccodrillo.

Sarebbe stato troppo bello in effetti: sebbene siamo riusciti a metter mano a Risen 2 per farci un’idea della grafica e dei controlli, non abbiamo avuto il permesso di dedicarci alla storia del gioco. “Abbiamo ancora così tanto da raccontare, non possiamo rivelarvi tutto da subito“, ci frena il producer Roman Grow. “Tutte le feature di base sono state implementate, ma siamo ancora in mezzo ad un processo di raffinamento durante il quale modificheremo molti dettagli. Non possiamo rivelarvi molto semplicemente perché da domani potrebbe essere radicalmente diverso. Ci prendiamo tutto il tempo che ci serve per rendere Risen 2 perfetto“, aggiunge.

[ Leggi il resto dell’articolo! ]