Piranha Bytes Italia


Risen 3 disponibile su PS4… novità anche per la versione PC!

Come già annunciato, Deep Silver e Piranha Bytes hanno pubblicato il trailer di lancio di Risen 3: Enhanced Edition, versione migliorata e oggi disponibile SOLO su PlayStation 4.

Inoltre anche per Risen 3 versione PC c’è un aggiornamento GRATUITO su Steam, destinato a chi possiede un sistema operativo a 64-bit. Di seguito i dettagli di questo aggiornamento che apporta alla versione PC tutti i miglioramenti grafici presenti nell’Enhanced Edition per PS4 :

[ Leggi il resto dell’articolo! ]
Sezioni: 

ELEX – videoanteprima di Multiplayer.it

Il creatore di Gothic e Risen prova a dare spazio alle sue idee con una nuova proprietà intellettuale. Parliamo di ELEX, nuovo action RPG nel cantiere dei Piranha Bites. Pierpaolo Greco di Multiplayer.it ci racconta in video tutto quello che è riuscito a carpire dalla presentazione a porte chiuse a cui ha partecipato durante il GamesCom.

Sezioni: 

ELEX – anteprima di Multiplayer.it

In occasione del GamesCom, i Piraha Bytes hanno presentato il nuovo videogioco a cui stanno lavorando, ELEX. Multiplayer.it era presente alla conferenza e ha pubblicato un’anteprima, di cui vi proponiamo un estratto.

Stavolta però le cose sembrano nascere con presupposti molto diversi dal passato a partire dalla nuova partnership con Nordic Games che ha permesso alla software house di lasciarsi alle spalle Koch Media e la travagliata promozione di Risen per dedicarsi anima e corpo al titolo che avrebbe da sempre voluto sviluppare. Niente più compromessi, obblighi contrattuali o limitazioni alla creatività ma carta bianca su ogni aspetto…

[ Leggi il resto dell’articolo! ]

Risen 3 arriva su PlayStation 4!

Piranha Bytes ha pubblicato sul canale YouTube di Risen 3 un nuovo trailer della Enhanced Edition di Risen 3: Titan Lords, per la Playstation 4. Di seguito, il comunicato ufficiale e il trailer:


“Deep Silver e Piranha Bytes rilasceranno Risen 3: Titan Lords – Enhanced Edition in formato digitale in tutto il mondo il 21 Agosto 2015 per PlayStation®4. Oltre alla versione digitale, verrà rilasciata anche una versione fisica retail in Germania, Austria, Svizzera, Italia, Francia, Spagna e Paesi Nordici.

L’Enhanced Edition offre un livello di qualità grafica paragonabile alle impostazioni “Ultra” del gioco originale rilasciato su PC di Risen 3: Titan Lord, superando ulteriormente gli effetti visivi di quest’ultimo in una serie di aree: con una maggiore risoluzione delle texture su tutta la linea, con l’introduzione di un nuovo stato degli effetti grafici come il “bokeh depth-of-field”, il bloom HDR ed un nuovissimo sistema di nuvole, interamente volumetrico, che aggiunge ancora più spettacolarità ai cieli e ai tramonti nei cicli dinamici giorno/notte di Risen 3.

L’enhanced edition include anche tutti i DLC precedentemente rilasciati:

  • “Abiti da avventuriero”- armatura per l’eroe che lo aiuta nei suoi viaggi attraverso i pericoli della landa selvaggia e sconosciuta.
  • “L’isola della nebbia”: un’isola aggiuntiva completamente esplorabile dove un gruppo di incursori dell’Inquisizione è alla ricerca di nuovi territori in un mondo in cui la follia si sta diffondendo. Aiutali a svelare il segreto mortale che si cela in questo strano luogo.
  • ” La rivolta dei piccoletti”‘: una seconda area aggiuntiva denominata “L’isola dei ladri”, dove i Goblin e gli Gnomi sono in lotta per la supremazia e dove l’eroe deve salvare gli Gnomi e la loro cultura da un’imminente distruzione.”

Com’è il CSP?

Sono passati molti anni di sviluppo, da quando il CST ha iniziato i lavori. Ma com’è questo CSP? Porterà i miglioramenti promessi? Il CST ha invitato qualcuno di esterno per testarlo. Eccovi le sue originali impressioni sul primo capitolo.
L’autore precisa che, a causa di problemi organizzativi, ha potuto testare solo una versione del CSP che risale a circa un anno fa. I bug menzionati nel testo sono stati eliminati nel frattempo e l’accesso alla nuova trama principale è diventato molto più semplice.

“Si dice che l’attesa sia la miglior forma di piacere. Ecco com’è andata con Gothic 3. Non sono riuscito a dormire per qualche giorno prima della pubblicazione, continuavo a rigirarmi nel letto o giocavo di notte a Gothic 2 per frenare l’agitazione. Ma questo senso di suspence, come era iniziato rapidamente, così passò piuttosto velocemente quando vidi i risultati sul mio schermo. Un sacco di bug, come file salvati danneggiati, un mondo rosso e improvvisi crush spensero subito il mio entusiasmo così decisi di dimenticarmi di quel gioco. Sei anni dopo le numerose Community Patch mi convinsero a riprovarlo e fui piacevolmente sorpreso perché Gothic 3 era abbastanza giocabile. Ma rimaneva un problema. La storia principale era ancora piuttosto incoerente, senza che accadesse qualcosa di sorprendente. All’inizio del 2015 ho scoperto il Community Story Project, che si è prefissato come scopo proprio quello di sistemare l’esile trama principale. Dopo anni di sviluppo, sto per vedere se gli sforzi sono stati vani o no, testando brevemente il primo capitolo. Il gioco finale sarà suddiviso in 6 capitoli.

[ Leggi il resto dell’articolo! ]
Sezioni: 

ELEX, il nuovo gioco firmato Piranha Bytes!

ELEX Logo

Dopo le varie voci e ipotesi degli ultimi giorni, l’annuncio è ufficiale: il titolo del nuovo gioco dei Piranha Bytes è ELEX!

Sulla sua pagina Facebook, il team ha pubblicato questa dichiarazione:

Nordic Games collabora con Piranha Bytes per lavorare al loro primo progetto congiunto. La pubblicazione del videogioco di ruolo open-world ELEX è prevista per l’inverno 2016/2017 per PC e per le piattaforme console della generazione attuale (PlayStation 4 e Xbox One).
“Oltre all’entusiasmo per la collaborazione con Nordic Games, siamo molto contenti di avere un’ampia libertà creativa per ELEX, che è un fattore molto importante per noi” ha detto Björn Pankratz, Game Director dei Piranha Bytes. “Non vediamo l’ora di mostrarvi un’esperienza di gioco completamente nuova, con un’ambientazione fresca, nuovi asset e un sacco di possibilità.”
ELEX è un rpg d’azione prodotto dai creatori della serie di Gothic, ambientato in un nuovo universo post-apocalittico ‘science-fantasy’ che immerge il giocatore in un enorme mondo aperto, pieno di personaggi originali, creature mutanti, profonde scelte morali e potenti azioni.


Di seguito vi segnaliamo i link:


Infine vi proponiamo le prime immagini, che finora erano apparse sfocate sullo sfondo del sito di ELEX!


Sezioni: 

Informazioni sul nuovo progetto di Piranha Bytes!

Piranha Bytes logo

Nel forum di World of Risen, è stata creata una discussione dove vengono raccolte le informazioni sul nuovo progetto di Piranha Bytes, sulla base delle dichiarazioni fatte dai membri di Piranha Bytes o da Deep Silver nelle sezioni tedesca e inglese.

Periodicamente aggiorneremo la lista, colorando le informazioni più recenti .

[ Leggi il resto dell’articolo! ]

Quella è davvero un’arma?

Il CST ci propone un nuovo aggiornamento sul combattimento, in nome della coerenza del mondo che va cercando sin dall’inizio.

Uno dei requisiti per un combattimento leale è che l’equipaggiamento sia equilibrato. Tuttavia, molti dei combattimenti non sono leali nel mondo di Gothic. Ciò è ben chiaro considerando le armi e le armature usate dai combattenti. Certo, gli Orchi invasori utilizzano armi e armature del proprio popolo, come pure i ribelli hanno il proprio equipaggiamento. Anche gli schiavi, però, sono armati con spade in grado di fare grossi danni. Quest’aspetto non può che lasciar perplessi e probabilmente ve ne sarete resi conto già al primo scontro in Gothic 3, nel 2006. Rovina l’atmosfera, quindi abbiamo deciso di modificare anche questa cosa, insieme a molte altre. In futuro, perciò, gli schiavi combatteranno con badili, bastoni e rastrelli.

[ Leggi il resto dell’articolo! ]
Sezioni: 

Speciale Gothic 2 Dx11

Logo PC Games Hardware

La rivista tedesca PC Games Hardware ha pubblicato un articolo dedicato ad una modifica che rinnova completamente l’aspetto di Gothic 2.

1. Gothic 2 con DirectX 11: la storia

Con tutto l’amore che nutriamo per il gioco: Gothic 2 ormai ha più di un decennio sul groppone e come Gothic 1 appartiene alla categoria dei classici degli RPG. La loro età biblica ormai è piuttosto evidente. All’inizio del millennio le possibilità grafiche erano ancora limitate, gli “shader” grafici non erano ancora stati neanche concepiti. Gothic ed il suo successore dovevano fare i conti con queste limitazioni ed hanno cercato di ottenere il risultato migliore con le tradizionali operazioni di trasformazione ed illuminazione dei poligoni e dal multitexturing previsto all’epoca. Con i nostri occhi traviati dalla modernità il tutto ci sembra statico e piatto. Inoltre, per via del carico di lavoro fortemente sbilanciato sulla CPU, entrambi i giochi possono andare a scatti anche su computer moderni. Tutto ciò è ora finito.

[ Leggi il resto dell’articolo! ]

Botta e risposta tra WoG e CST – 2

Dopo un primo botta e risposta, il CST ha pubblicato altre domande e risposte, postate nel forum World of Gothic, che lasciano trapelare alcuni dettagli aggiuntivi sul CSP.

World of Gothic: Non avevate detto qualche tempo fa che il gioco era già finito al 50%?

TrueCore: Può darsi che qualcuno abbia fatto una stima del genere. Per quanto mi riguarda, penso sia difficile parlare di numeri, perché lavoriamo contemporaneamente su parti diverse del progetto. Ad ogni modo, io direi che “il grosso è fatto” solo una volta che abbiamo raggiunto più o meno l’80%. Questi numeri, comunque, lasciano il tempo che trovano. Non vogliamo che si creino false speranze e che qualcuno pensi che il gioco verrà rilasciato a breve.

[ Leggi il resto dell’articolo! ]