Piranha Bytes


Piranha Bytes candidati ad un premio per la migliore sceneggiatura!

Il sito GamesIndustry International ci informa che Piranha Bytes (in particolare Gordon Rennie, Alan Barnes ed Emma Beeby) sono stati candidati ad un premio per la migliore sceneggiatura dei videogiochi, l’UK Writers’ Guild Awards 2012, con Risen 2: Dark Waters.
Gli altri candidati sono Paul Crocker (Rocksteady) con Batman: Arkham City e Naomi Alderman (Six to Start) con l’applicazione per fitness Zombies, Run!

L’anno scorso Alex Garland e Tameem Antoniades si sono aggiudicati il premio con Enslaved: Odyssey to the West, battendo Kieron Gillen con The Curfew e Ed Stern con Brink.
I vincitori di quest’anno saranno annunciati il 14 Novembre al Tabernacle di Notting Hill.

Hooked Gamers intervista Bjorn Pankratz

Su World of Risen è stata segnalata una nuova intervista fatta dal sito Hooked Gamers a Björn Pankratz. Eccovi la traduzione italiana.

Hooked Gamers: Ciao, grazie per aver accettato di rispondere alle nostre domande. Potresti presentarti ai nostri lettori e spiegarci il tuo ruolo nel team?

Björn Pankratz: Mi chiamo Björn Pankratz, lavoro per Piranha Bytes sin dal primo Gothic e mi occupo di game design, trama e gestione del progetto.

[ Leggi il resto dell’articolo! ]
Sezioni: 

Il team Piranha Bytes si espande

Piranha Bytes logo

World of Risen ha pubblicato una notizia, in cui segnala che il team Piranha Bytes si è arricchito di due nuovi membri.

Sebastian Lesik si è presentato alla community come un nuovo animatore, che ha qualche esperienza nel business e ha lavorato a vari giochi, come potete vedere sul suo profilo.

L’altra new entry è Harald Iken. Già noto alla community col nickname ‘OnKeLDead’, lavorerà nel campo della progettazione della storia e del gioco.

Sezioni: 

I Piranha Bytes cercano ulteriori rinforzi

Dopo la notizia relativa alla ricerca di due programmatori e di un level designer da parte dei Piranha Bytes, ora è comparsa una nuova notizia su World of Risen.
Il team sta, infatti, cercando due persone per un incarico non permanente, ma a breve termine e nell’area del design/grafica, come potete vedere sul sito Pluto13.de:

  • un Concept Artist (m / f), per la creazione di modelli di personaggi, creature, ed edifici, in stretta collaborazione con l’Art Director e gli altri Concept Artist
  • un Cutscene Artist (m / f), per la creazione all’interno del gioco di cutscene, con particolare attenzione alla resa cinematica (prospettiva, effetti di luce…)

Sezioni: 

I Piranha Bytes cercano due programmatori!

Dal forum Deep Silver giunge la notizia che i Piranha Bytes sono attualmente in cerca di:

  1. 1 programmatore console (m/f): Per lo sviluppo di tecnologie multipiattaforma per Xbox 360 e PS3, che opererà a stretto contatto con un team di terze parti.
  2. 1 programmatore del motore di gioco (m/f): Per lo sviluppo di tecnologia multipiattaforma e lo sviluppo del prossimo titolo dei Piranha Bytes su PC, Xbox 360 e PS3.

È richiesto un buon Inglese per candidarsi, e un minimo di Tedesco sarebbe ben accetto; il lavoro inizierà a Gennaio 2012.

Nella homepage del sito dei Piranha Bytes troverete maggiori dettagli e informazioni sui requisiti per candidarsi.

André Feroi (moderatore e responsabile delle community francese e inglese), che ha segnalato la notizia, chiude il post con una pura indiscrezione, ovvero: se i Piranha Bytes inizieranno a lavorare sul nuovo progetto a Gennaio, può forse voler a dire che il lavoro su Risen 2 sarà concluso per quella data?

Sezioni: 

Intervista a Daniel Oberlerchner su Risen 2

Strategy Informer ha pubblicato un’interessante intervista a Daniel Oberlerchner, che riportiamo qui di seguito interamente tradotta in Italiano.

Il marchio di Risen è sopravvissuto al suo primo turbolento lancio, e ora naviga nel proprio cammino verso un sequel, grazie al supporto della community e al fatto che dopotutto è un gran, solido, gioco. Abbiamo parlato con una delle figure che guidano lo sviluppo del gioco per capire qualcosa di più a riguardo:

[ Leggi il resto dell’articolo! ]
Sezioni: 

Viviamo il sogno – Intervista ai Piranha Bytes

Su World of Risen è stata segnalata una lunga intervista ai Piranha Bytes, fatta dal sito Krawall.de. Eccovi di seguito la traduzione in italiano!

Quando siamo andati a visitare la GamesCom, non abbiamo fatto soltanto le solite cose. Eccezion fatta per la lotta con la pizza nelle stanze dell’albergo, ma in quel caso si tratta di una buona tradizione. Quindi, invece di chiedere agli sviluppatori di parlarci della prossima data di pubblicazione, abbiamo preferito far loro delle domande un po’ più interessanti. Con Bioware abbiamo parlato di sesso, con DICE delle declamazioni del capo di EA e con i Piranha Bytes di loro stessi.

Da più di un decennio questo gruppo di sviluppatori tedeschi lavora a marchi come Risen e Gothic, e sembra che non abbiano ancora iniziato ad annoiarsi. Abbiamo parlato con 3 dei Piranha della loro filosofia di sviluppo, punti bassi ed alti, “Risen 2” naturalmente, quello che accadrà con Gothic e così via. Nel gruppo c’erano il capogruppo Björn Pankratz, l’autrice Jenny Pankratz e Mattias Filler, anche lui un autore della storia di Risen.

[ Leggi il resto dell’articolo! ]
Sezioni: 

Sascha Henrichs fuori dai Piranha Bytes?

Scalpore ha suscitato in questi giorni su World of Risen, la notizia che Sascha Henrichs, 3d artist dei Piranha Bytes, ha pubblicato sul suo profilo di Google+, ovvero che non avrebbe più fatto parte dei Piranha Bytes:

“15.10.2011 my last day as an emplyee at Piranha Bytes. from then on a weight is finally lifted from me!”

Prontamente, essendo stato equivocato, l’interessato ha chiarito il giorno dopo con un post su World of Risen: nessuna lite o risentimento con i Piranha, semplicemente ha voluto mettersi in proprio, ma continuerà comunque a lavorare con i Piranha. Solamente, stavolta, lo farà in veste di freelancer, e non come dipendente.

Sezioni: 

RPG Codex intervista Björn Pankratz

André Feroi ha segnalato nel forum Deep Silver un’intervista fatta da RPG Codex.net a Björn Pankratz, Project Director dei Piranha Bytes. Come sempre, eccovi la traduzione italiana.

Rpg Codex: 1. Perché i pirati?

Björn Pankratz: Pensiamo che l’ambientazione piratesca con la sua particolare atmosfera e il suo crudo mondo vada perfettamente d’accordo con lo stile dei giochi Piranha Bytes. Abbiamo già avuto pirati nei giochi precedenti – per esempio in Gothic 2 La Notte del Corvo o in Risen. Perciò stavolta abbiamo deciso di dedicare un intero gioco all’argomento.

[ Leggi il resto dell’articolo! ]
Sezioni: 

Settimana a tema JoWooD: i Piranha Bytes sul futuro di Gothic

Pc Games ha pubblicato la prima di una serie di interviste sugli alti e bassi di JoWooD, con domande che verteranno in particolare sul futuro di Gothic, Arcania e compagnia. Trovate l’elenco completo degli intervistati su Gothic Italia.

Qui su Risen Italia iniziamo a postare l’intervista a Michael Rüve, dal momento che parla in generale dei Piranha Bytes, di cui fa parte.

[ Leggi il resto dell’articolo! ]