Video


CSP – Speciale Pasqua 2016 – Un luogo misterioso

Il calendario di Natale del CST ha una lunga tradizione, ma anche i loro speciali di Pasqua sono diventati nel frattempo leggenda. L’anno scorso ci avevano presentato una Mod Pasquale che poteva anche essere giocata e in occasione della Pasqua 2016 ritornano a parlare di fantastici dettagli del CSP. Guardate voi stessi:

Ma cos’è questo luogo misterioso? Scopritelo quando il CSP sarà pubblicato! Nel frattempo non preoccupatevi, HerrFenrisWolf ha scritto un bel racconto per chi non riesce ad aspettare tanto!

L’ultima difesa

Il Maestro Tondal dovette sedersi. Il suo cuore batteva così forte nel suo petto, come se volesse scappare da lì. Per un breve periodo di tempo tutto divenne nero ai suoi occhi e i rumori circostanti si smorzarono.
Fece tre respiri profondi finché la sua percezione del mondo ritornò normale. Diede un’occhiata alla stanza e vide che c’erano solo altri due maghi insieme a lui. Nonostante la catastrofe in corso, l’anziano e grigio Juno aveva dipinta sul volto la solita espressione stoica di sempre. Solo la sua tunica disordinata indicava che c’era qualcosa di diverso quel giorno.

Accanto all’anziano, che era appoggiato al muro ed era attento ad eventuali segni dei loro nemici, Almer camminava invece avanti e indietro. Il suo sguardo vacillò mentre osservava la stanza. I suoi capelli erano arruffati e aveva dei lividi sul viso. Tondal provò compassione per Almer. La sua consacrazione, che l’aveva promosso dal rango di novizio a quello di mago, era avvenuta solo due anni prima. Tondal e Jura avevano avuto il loro tempo e avevano vissuto la loro vita, ma Almer era uno studente promettente. Aveva il potenziale per diventare un grande Maestro.

[ Leggi il resto dell’articolo! ]

Calendario CSP: 13 dicembre 2015

Nella tredicesima casella, il CST ci propone un video dedicato alle botteghe di Geldern. In particolare, l’eroe dialoga con Morten, un fabbricante d’archi, che all’inizio cerca di indovinare se il cliente è un cittadino, un cacciatore, un mercante, un avventuriero, un guerriero etc.
Morten dice di non potergli vendere frecce o dardi perché non ha accesso alle punte di metallo, e senza di quelle non può fabbricare le armi. Poiché non c’è un buon armaiolo in città e i due fabbri non si mettono d’accordo su chi dovrebbe fabbricarle, non ne ha nessuna. Ma proprio per questo ha inventato un nuovo tipo di freccia, che può stendere i nemici senza ucciderli, le spaccatesta.


< Torna alla pagina del calendario natalizio.


Calendario CSP: 12 dicembre 2015

La casella 12 ci propone il terzo video del calendario 2015, che riguarda gli aggiornamenti della cartina del continente di Gothic 3. Nel video si vede il momento in cui Gorn accompagna l’eroe al campo ribelle di Reddock, che compare sulla mappa solo dopo esser stato scoperto. Da notare il paladino Javier, che indossa un elmo ispirato a Gothic 2, e il diario, con le nuove voci per le missioni.


< Torna alla pagina del calendario natalizio.


Calendario CSP: 24 dicembre 2014

Ormai siamo arrivati alla Vigilia di Natale e, in occasione del’ultima casella del calendario, il CST ci regala un piatto forte che farà piacere a tutti i fan della saga.

“Mentre in Gothic 1 e Gothic 2 il nostro eroe era un chiacchierone, in Gothic 3 non parla così tanto, come un tempo. Ma noi siamo sicuri che non è cambiato durante il suo viaggio a bordo dell’Esmeralda e così dev’essere colpa dei personaggi che incontra e con cui dialoga. Nel CSP abbiamo quindi cambiato proprio questo, come potete vedere nel seguente video:”

RICORDATEVI DI ATTIVARE I SOTTOTITOLI IN ITALIANO, NELLA BARRA DEL MENU DEL VIDEO!

[ Leggi il resto dell’articolo! ]

Calendario CSP: 1 dicembre 2014

Anche su Piranha Bytes Italia si apre il nuovo calendario natalizio dedicato al Community Story Project! A causa degli impegni del vostro staff preferito, abbiamo deciso di pubblicare 4 caselle per volta… e quindi si inizia!
La prima casella è dedicata alla magia di Gothic 3 ed è accompagnata da un video.

Il potere degli elementi
I dettagli sono quel qualcosa in più che molti fan apprezzano in Gothic. Sfortunatamente, se ne trovano ben pochi in Gothic 3. Un esempio è l’uso della magia da parte dei personaggi. “In che senso?”, vi chiederete, e a ragione. Non ci sono forse maghi più che a sufficienza, che se ne stanno lì a fare più magie che Harry Potter in tutti e otto i film messi insieme? Ma è proprio questo il punto cruciale della questione. È vero, i maghi in Gothic 3 fanno ampio uso della magia, ma sembrano essersi dimenticati delle rispettive specializzazioni. Proprio come un insegnante di fisica di solito non dà lezioni di musica, anche un mago dell’acqua, ad esempio, tendenzialmente non usa le palle di fuoco. L’unica eccezione sono i maghi dell’acqua in Gothic 3. I nostri scripter hanno individuato il problema e hanno assegnato un incantesimo del rispettivo elemento a ciascun mago.

Traduzione italiana di -Henry-.


< Torna alla pagina del calendario natalizio.