Modding Gothic 3


Calendario CSP: 17 dicembre 2011

Ecco la casella numero 17.

Anche se vi abbiamo già detto che Bennet e Wolf saranno coinvolti di nuovo nel gioco, l’equipaggio non è ancora al completo. Dopotutto, in Gothic 2 c’era anche un certo cavaliere, che non era particolarmente d’accordo con la nostro piccola gita in mare, ma ci aveva accompagnato ugualmente. Stiamo parlando, naturalmente, di Girion.

Girion
Girion

< Torna alla pagina del calendario natalizio.


Calendario CSP: 16 dicembre 2011

Oggi per la prima volta, con la casella n. 16, il CST pubblica un estratto di uno dei loro dialoghi che potremo trovare nel gioco esattamente così com’è. In particolare, esso proviene dal dialogo con un nuovo personaggio presente a Capo Dun, di nome Michel. In questo modo, il CST vuole mostrarci la struttura dei loro documenti dedicati alla storia e implementati dai loro sceneggiatori, ma anche dimostrarci che hanno creato di tanto in tanto connessioni con i Gothic precedenti e che sentiremo nuove informazioni sul passato di alcune vecchie conoscenze.


1.1 Eroe: Come è stata assassinata tua moglie?
Michel: Circa quindici anni fa assunsi un uomo di nome Bartholo come contabile.
Michel: Fece un buon lavoro e io ebbi l’opportunità di rilassarmi, ma poi questi tizio…
Eroe: Uccise tua moglie?
Michel: Non interrompermi, ragazzo! No, non ha assassinato mia moglie.
Eroe: Allora chi è stato?
Michel: Vuoi sentire o no la storia?

[ Leggi il resto dell’articolo! ]

Calendario CSP: 15 dicembre 2011

Il CST ha aperto anche la casella 15, regalandoci uno stupendo screenshot.

Tunica da druido con pelliccia di lupo
Tunica da druido con pelliccia di lupo

Questa versione nordmariana della tunica da druido, basata sulla mesh della stessa tunica con la pelliccia di lupo di Forsaken Gods, sarà indossata dal cacciatore Bogir.
Egli è in possesso di una pietra druidica, ma ciò non lo rende un Ranger, quindi ha poco senso che egli indossi una normale tunica da druido.
Piccoli dettagli, come questo, sono molto importanti per noi, per cui ci saranno un sacco di armature fatte esclusivamente per uno o due personaggi.


< Torna alla pagina del calendario natalizio.


Calendario CSP: 14 dicembre 2011

Aggiornato il calendario dell’avvento con la casella n. 14!

Il calendario di quest’anno sembra essere completamente sotto il segno delle donne. Oltre a quelle aggiunte tra i nomadi e i ranger, ci saranno anche numerose nuove donne nelle città di Myrtana (non solo ad Ardea). Per darvi un’idea della varietà di abiti che potrete aspettarvi nel CSP, vogliamo mostrarvi tre vestiti femminili, scelti per l’occasione:

Varie vesti femminili

< Torna alla pagina del calendario natalizio.


Calendario CSP: 13 dicembre 2011

Nella casella 13 il CST ci regala un altro racconto, con protagonista un nuovo personaggio, di nome Plissken, senza rivelarci, tuttavia, che ruolo avrà nel CSP o dove avremo l’occasione di incontrarlo.

Plissken
Plissken

L’oscurità aveva ricoperto le dune del Varant come una cupa tenda. L’area al di fuori delle città era illuminata solo dai pochi falò accesi nei campi delle carovane e delle tribù nomadi. In un’oasi remota tra le rovine coperte dalla sabbia, c’era un uomo in procinto di riottenere la sua libertà.
Plissken si appoggiò al palo di una tenda nel campo del suo nuovo padrone. Attorno a lui, gli altri schiavi stavano dormendo su semplici stuoie. Nessuno di loro aveva idea che uno di loro stesse per fuggire. Lentamente e con cautela Plissken tagliò le corde che lo imprigionavano, usando un coccio affilato che aveva trovato. Il suo unico occhio stava guardando l’entrata. Mentre tutti gli altri prigionieri avevano finito per accettare la propria condizione ed erano caduti in un sonno agitato, egli aveva perlustrato la sabbia fino a sentire con la mano proprio quel coccio. Quando il ruvido cuoio delle corde finalmente cedette, l’uomo si alzò e si stiracchiò. Era stato in quella posizione scomoda per troppo tempo.

[ Leggi il resto dell’articolo! ]

Calendario CSP: 12 dicembre 2011

E con la casella numero 12, siamo arrivati a metà del calendario.

Se c’è qualcosa in Gothic 3 che ha davvero deluso tutti i fan, è proprio la missione relativa alla vendetta di Lee. Sapevamo sin dall’inizio che avremmo dovuto rivedere completamente quella parte del gioco. Oltretutto, avevamo deciso che i “lacchè” menzionati da Lee in Gothic 1 e 2 dovessero apparire in Gothic 3, visto che sembrava averne completamente dimenticato l’esistenza. Oggi vi mostriamo due di questi personaggi. Avete già visto i loro nomi ieri, ma non vogliamo ancora associarli ad un nome e rivelarvi la loro identità.

Cortigiani “lacchè

< Torna alla pagina del calendario natalizio.


Calendario CSP: 11 dicembre 2011

Ancora una volta il CST ci ha voluto mostrare un testo, stavolta persino due libri interi. Si tratta di due volumi, scritti da Lee a Khorinis, che riceverete nel secondo capitolo del CSP e che segnano l’inizio di una lunga e difficile missione.


Barone Orrin delle pianure
Non è chiaro quale sia il suo ruolo. È sicuramente coinvolto. Sembra che facesse da copertura per alcune consegne.


Kedestian, Arcimago di Geldern
Il vecchio Kedestian sarebbe probabilmente morto piuttosto di tradire il regno.


Marchese Heron della Marca Occidentale
Perché mai il marchese di Trelis dovrebbe vendere armi a Zuben? L’attacco di Lukkor a Trelis nella guerra del Varant è ancora vivo nei ricordi, e Heron non sarebbe mai stato così stupido da fidarsi delle promesse di Zuben.

[ Leggi il resto dell’articolo! ]

Calendario CSP: 10 dicembre 2011

Con la casella 10, il CST ci ha fatto anche una piccola sorpresa!

A prima vista, gli abiti dai colori vivaci, come quelli che vedete nell’immagine a lato, potrebbero sembrare fuori posto nel “tetro” mondo di Gothic. Ma calzano, invece, a pennello per giullari e viaggiatori.

Un giullare
Un giullare

Tra l’altro, li indosserà il bardo di Silden, che esisteva già nel gioco originale, ma non aveva nulla da dire al protagonista. Nel CSP sarà in grado di esibirsi con alcune canzoni. Abbiamo deciso di presentarvene una:


Canzone goliardica sulla chiesa del regno

Un tempo ero povero e di nessun utilità,
vivevo nelle fogne sotto la città.
Per sopravvivere ero costretto a rubar,
chiesi aiuto, ma nessuno me lo volle prestar.
Pregai Innos, dio del sole e del calore,
lo pregai per una futura vita migliore.
L’ardore avevo di entrar nel monastero,
esser mago del fuoco era il mio desiderio.
Infine grasso e ardito son riuscito a diventar,
adesso il tuo oro posso legalmente rubar!


Traduzione italiana di Colmar, col supporto di Zorinik per la canzone.


< Torna alla pagina del calendario natalizio.


Calendario CSP: 9 dicembre 2011

Tunica neutrale da alchimista
Tunica neutrale da alchimista

Si continua con la casella n. 9!

Secondo noi, uno dei grandi problemi di Gothic è sempre stata la difficoltà di giocare nel ruolo di un puro mago. Specialmente nei primi due capitoli della saga, prima di unirsi ad una fazione, era quasi del tutto impossibile rendere il nostro eroe un mago completamente sviluppato e non un guerriero convenzionale.

Non possiamo cambiare completamente tutto ciò, ma abbiamo deciso di permette al giocatore di creare un autentico mago prima di unirsi ad una fazione. Siccome abbiamo pensato che un tale mago dovesse avere anche un vestiario adeguato, abbiamo realizzato una veste leggera e neutrale, per così dire una sorta di equivalente degli abiti di cuoio per i guerrieri.

Non essendoci maghi indipendenti in Gothic 3 (oltre a Xardas), in senso stretto non è una tunica da mago, ma una tunica che d’ora in poi sarà indossata da tutti gli alchimisti di Myrtana, che la venderanno pure all’eroe.


Traduzione italiana di Colmar.


< Torna alla pagina del calendario natalizio.


Calendario CSP: 8 dicembre 2011

Aggiornato il calendario dell’avvento con la casella n. 8!

Se avessimo voluto risparmiarci un po’ di lavoro, avremmo semplicemente preso il testo della casella di ieri e sostituito la parola “Nomadi” con quella “Ranger”, dal momento che hanno problemi simili in Gothic 3: il loro ruolo è ancora alquanto inconsistente, sono davvero pochi e devono far fronte alla completa mancanza di donne. Ecco perché i nostri designer hanno creato le vesti, che vedete nelle immagini e che troverete indossate da alcune ranger nel gioco.

Vesti femminili da Ranger

< Torna alla pagina del calendario natalizio.