Modding Gothic 3


Disponibile il Quest Pack 4 compatibile con la CP 1.75

Nonostante i molti impegni che ci hanno occupati con l’ultimo lavoro dei Piranha Bytes, Risen 2, abbiamo finalmente ultimato i test relativi alla compatibilità con la CP 1.75 dell’ormai famigerata modifica Quest Pack 4 – Update 2, che rendiamo disponibile oggi. Ci scusiamo con tutti gli utenti per il ritardo, ma oltre ai lavori succitati, abbiamo dovuto far fronte ad altri impegni personali.

A questo proposito, desideriamo ringraziare Lck (Lorenz Cuno Klopfenstein) per il supporto e il nostro nuovo collaboratore esterno Gr1ph00n (Ventura Del Monte) per l’aggiornamento, le modifiche all’installer del Quest Pack 4 e l’ottimo lavoro svolto.

Di seguito riportiamo i cambiamenti apportati al Quest Pack 4 in quest’ultima versione:

  • il Quest Pack 4 è stato reso compatibile con la Community Patch 1.75: la presenza della CP 1.75 è un prerequisito fondamentale per l’installazione del Quest Pack 4;
  • sono state inserite diverse stringhe di “dialoghi brevi”, che erano ancora assenti nella versione italiana;
  • è stato introdotto un fix per un bug relativo agli schermi a 16:9, che si verificava quando si impostava una risoluzione di 5:4 (fix realizzato dal CPT);
  • è stato risolto un problema legato al menú di saccheggio (fix realizzato dal CPT);
  • sono stati modificati alcuni file interni per ragioni di compatibilità;
  • sono stati corretti diversi errori nei testi dello “stringtable.ini”.

Per scaricare il Quest Pack 4 e avere maggiori informazioni riguardo ai contenuti, l’installazione e il manuale per l’utente, fare riferimento alla sezione Modding dedicata al “Quest Pack 4 – Update 2”.


Nota. Ci stiamo già adoperando anche per la compatibilità e il rilascio del Content Mod 2.4, il quale sarà disponibile al più presto.

CSP – Speciale Pasqua 2012

Anche in occasione della Pasqua 2012, il CST ha deciso di fare uno speciale dedicato al Community Story Project, ma con nostra sorpresa solamente in tedesco, perciò abbiamo dovuto aspettare di essere meno impegnati per dedicarci a questa notizia.
In particolare, il CST ci fornisce qualche ragguaglio sullo stato dei lavori e ci regala un video, che potete trovare di seguito sottotitolato in italiano. Nel caso non vediate i sottotitoli, ricordatevi di attivarli tramite la barra degli strumenti del video in basso a destra, cliccando sul pulsante CC.

[ Leggi il resto dell’articolo! ]

Content Mod v. 1.1 per Forsaken Gods

Dopo aver localizzato e adattato il Content Mod v. 2.2 per Gothic 3, lo staff di Piranha Bytes Italia questa volta ha realizzato la patch di localizzazione e modifica del Content Mod v. 1.1 per Forsaken Gods. Come alcuni sapranno, la modifica di base è stata creata dall’utente Mordrak insieme ad altri modder.

L’obiettivo principle del Content Mod per Forsaken Gods è quello di dare al mondo di gioco un aspetto piú variegato e completo. Il Content Mod v. 1.1 è costituito da una raccolta di modifiche realizzate da vari utenti e inserite in un unico installer.

Lo staff di Piranha Bytes Italia, con il consenso dell’autore, ha realizzato un proprio installer in italiano, localizzato, modificato e adattato alcune modifiche e infine corretto nomi di PNG e testi presenti nel gioco.

Per ottenere informazioni piú dettagliate e scaricare il Content Mod 1.1 di Forsaken Gods, leggete attentamente i contenuti della sezione “Modding” dedicata al Content Mod.

Nota. Lo staff di Piranha Bytes Italia ha in serbo per voi altre novità riguardo al modding “anche” per Gothic 3; novità che saranno comunicate a tempo debito.

Calendario CSP: 24 dicembre 2011

Con la casella 24, il calendario dell’avvento dedicato al Community Story Project rivela la sua ultima sorpresa!

Icona della nuova abilità
Icona della nuova abilità

Per la Vigilia di Natale vi presentiamo la già annunciata modifica nel sistema delle abilità, vale a dire la creazione di pergamene magiche.
Ispirati da Risen, abbiamo infatti introdotto questo nuovo talento, anche se i requisiti non sono ancora stati stabiliti, dato che faremo il bilanciamento alla fine. Questa è un’altra novità che dovrebbe permettere al giocatore di interpretare il ruolo di un puro mago prima di unirsi ad una fazione, dato che far parte di una fazione sarà un requisito per apprendere l’antica magia.

Per scrivere le pergamene, all’inizio avevamo progettato di usare degli scrittoi completamente inutili finora, ma purtroppo il motore di gioco non ci ha permesso di farlo, quindi le pergamene saranno create sul tavolo alchemico.
Avrete bisogno tanto di una pergamena vergine (che sarà introdotta come nuovo oggetto) quanto di una ricetta, di uno dei tre ingredienti divini (a seconda del dio a cui appartiene la magia) e di qualche ingrediente individuale, che varierà da incantesimo a incantesimo.

L’intero Community Story Team vi augura un buon Natale ed un felice anno nuovo!


Traduzione italiana di Colmar.


< Torna alla pagina del calendario natalizio.


Calendario CSP: 23 dicembre 2011

Ormai siamo giunti alla penultima casella, la numero 23, ancora un giorno e il calendario dell’avvento è completo.

Tutti quanti si ricorderanno di loro, dei sei Antenati del Nordmar. Ma ce li ricordiamo davvero così bene? Riusciamo a recitare tutti i loro nomi, allo stesso modo in cui ricordiamo i nomi dei nostri quattro amici o dei Baroni delle Miniere? Gli Antenati in Gothic 3 erano soprattutto nemici da uccidere. Qualunque cosa li abbia resi così importanti per la gente del Nordmar, non è menzionata nel gioco. Sappiamo solo qualcosa di Akascha e Angir, e la morte di Ejnar è già nota. Ma questo è tutto.
Sono proprio questi aspetti problematici di Gothic 3 che stiamo tentando di correggere. Perciò incontrerete il vecchio scaldo Urobe, che vi saprà narrare le storie dei sei Antenati (lo scaldo era un poeta occasionale presso le corti scandinave e islandesi in età medievale, che componeva versi encomiastici sul re, i nobili, i grandi guerrieri etc; Urobe potrebbe essere una citazione tratta dalla serie animata Vicky il Vichingo, N.d.Colmar). Ve ne presentiamo una:


Eroe: Parlami di Ejnar.
Urobe: – Oh, vuoi sentire la storia dell’ammazzadraghi?
– Ejnar era un guerriero del Clan del Martello. A quei tempi, un drago di nome Nidhog terrorizzava la nostra gente. La bestia viveva in cima alla montagna più alta del Nordmar.
– Molti valorosi guerrieri vennero uccisi dal drago, ma Ejnar fu così coraggioso da sfidarlo. L’ormai anziano Angir forgiò un’armatura appositamente per lui. Fu l’ultimo capolavoro di quell’eccezionale fabbro.
– Ejnar scalò la montagna e si scontrò con il drago, in un combattimento degno degli dei.
– L’armatura di Angir protesse Ejnar dagli artigli, dalle zanne e dai soffi del drago, finché egli, infine, non trafisse il nero cuore di Nidhog.
– Fino ad oggi abbiamo sempre evitato la montagna di Nidhog. Le sue ossa giacciono ancora lì, dove si cela il suo spirito.
– Ejnar venne celebrato come il nostro supremo eroe. Molti anni dopo fu ucciso durante un combattimento contro un’orda di orchi, che gli avevano teso un’imboscata.


Traduzione italiana di Colmar.


< Torna alla pagina del calendario natalizio.


Calendario CSP: 22 dicembre 2011

Ormai è quasi arrivato Natale e mancano le ultime tre caselle del calendario dell’avvento, godetevi le immagini della n. 22!

Le nuove texture del mondo visibili a Myrtana sono complete. A lungo, non è stato chiaro se anche le altre due regioni sarebbero state migliorate con texture dai colori meno accesi. Perciò, oggi siamo lieti di annunciarvi che uno dei nostri grafici si è occupato della questione e ha ridipinto pure il Varant.
Vi mostriamo i primi risultati di questo lavoro, ispirato dagli artwork preparati dai Piranha Bytes per le città del sud, con tonalità più chiare rispetto a quelle poi scelte per Gothic 3 (mancano ancora le nuove texture a bassa risoluzione, che sostituiscono le altre a partire da una certa distanza, per cui non stupitevi se le cose molto lontane hanno ancora le vecchie texture).

Il Varant con le nuove texture

< Torna alla pagina del calendario natalizio.


Calendario CSP: 21 dicembre 2011

Bovino del deserto
Bovino del deserto

Il CST ha aperto anche la casella 21!

Cosa fanno i nomadi per vivere? E perché non si stabiliscono semplicemente vicino a qualche oasi accogliente?

Noi abbiamo preso come modello i veri nomadi del deserto. Sono soprattutto nomadi con bestiame, che conducono le loro mandrie da un’oasi ad un’altra, perché devono proseguire non appena gli animali hanno pascolato e finito l’erba del suolo.

Purtroppo non possiamo introdurre cammelli o qualcosa di simile, ma ogni gruppo di nomadi sarà accompagnato da una mandria di bovini del deserto.

Traduzione italiana di Colmar.


< Torna alla pagina del calendario natalizio.

Calendario CSP: 20 dicembre 2011

Con la casella 20, il CST ci mostra un altro cambiamento nella popolazione del Varant.

Vi siete mai chiesti come mai il Varant ha così pochi cittadini? Perché tutti quanti, non solo i guerrieri, ma anche i mercanti, i fabbri, i ladri e persino gli eremiti nelle rovine siano tutti Hashishin? Sappiamo che sono stati la tribù vincente nel Varant, quando Zuben l’ha riunificato sotto il dominio di Beliar, ma è strano che non ci sia rimasto nessuno delle altre tribù, a parte i nomadi. Ad ogni modo, abbiamo cambiato la situazione, aggiungendo nuovi cittadini che convivono tra gli Hashishin, e questi abiti sono destinati a loro.

Nuovi cittadini del Varant

< Torna alla pagina del calendario natalizio.


Calendario CSP: 19 dicembre 2011

Hashishin zombie
Hashishin zombie

Aggiornato il calendario dell’avvento con la casella n. 19!.

Vi state chiedendo dove incontrerete Hashishin zombie come quello nell’immagine? Li troverete nel posto preferito dagli zombie, ovviamente stiamo parlando di Ben Sala!
Conoscete già questi tizi: si tratta degli esploratori inviati dall’Hashishin Daro presso le rovine sulla cima della collina vicino a Ben Sala, dove sono diventati zombie e dove l’eroe concede loro l’eterno riposo.
Questa missione non cambierà, ma volevamo che il giocatore notasse come gli esploratori non appartenessero ai non-morti provenienti dal tempio e fossero, piuttosto, Hashishin trasformati di recente in zombie. Questo sarà solo un piccolo dettaglio, ma sono proprio tali dettagli a rendere il mondo più vivo ed autentico.


Traduzione italiana di Colmar.


< Torna alla pagina del calendario natalizio.